La migliore libertà è quando ti sbarazzi di ciò che ti ferisce

Vivere in libertà è senza dubbio uno dei più grandi piaceri della vita: possiamo dire di essere liberi quando possiamo condurre la nostra vita verso ciò che ci realizza e ci fa stare davvero bene. Viviamo in una società che ci impone tantissimi canoni, a volte anche futili, condizionando il nostro cammino.

Loading...

Seguici su Instagram

Dettagli come moda, cultura o musica ci portano a dedicarci a cose che, forse, ci fanno essere davvero felici. Essere liberi è proprio questo: fare ciò che ci piace, anche se può sembrare banale.

Ma non è solo una questione di “canoni” o mode. A volte si cerca la felicità in relazioni difficili e tristi, che ci rendono infelici. Liberarsi da ciò che non ci fa bene è importante anche nell’ambito delle relazioni interpersonali. Bisogna lasciare andare le persone che ci fanno del male, non dare loro le chiavi della nostra libertà e della felicità.

Loading...

Seguici su Instagram

Se non si fa questa operazione di “pulizia”, se non si torna a costruire la vita in base a ciò che ci rende felici, si smette anche di combattere per ciò in cui crediamo. La libertà si conquista con coraggio e lotta.

A tal proposito, l’auto-conoscenza è fondamentale per raggiungere la libertà e, di conseguenza, la felicità. Torna alle tue passioni, cerca di vedere la tua vita da un altro punto di vista. Sei felice? Se non lo se, cosa ti sta impedendo di esserlo? Probabilmente, la stessa cosa che ti impedisce di essere felice, ti sta rubando la libertà.

Loading...

Leave a Reply